Visualizzazioni totali

TERRA LIBERA

JEAN GRAVE - TERRA LIBERA
Traduzione libera con parafrasi di Luigi Sofra
(Tipografia "Il Seme", Carrara - Aprile 1976 - 80pp.)


















Terra Libera, breve romanzo dello scrittore e attivista anarchico francese Jean Grave (1854-1939), fu scritto per gli alunni della Scuola Moderna del pedagogista radicale Francisco Ferrer. La storia racconta il viaggio in nave di un carico di prigionieri politici, il successivo naufragio in un'isola deserta e la loro rivolta. Grave fa della "terra libera" il simbolo di una società senza governo nè stato, retta sull'ideale di eguaglianza dell'anarchia.
Questa edizione fu sovvenzionata nel 1976 da alcuni anziani anarchici italiani residenti all'estero allo scopo di finanziare gruppi e riviste del movimento.

Con 4 illustrazioni anonime in bianco e nero.

"L'opuscolo viene messo in vendita al modesto prezzo di lire 700 e il ricavato dovrà essere ripartito in parti uguali tra il C.N.P.V.P., Umanità Nova, L'Internazionale e la rivista Volontà".

IL PESCE GOTICO

GIORGIO CELLI - IL PESCE GOTICO
(Geiger - S/1 - Febbraio 1968 - 48pp.)

















Il Pesce Gotico è un'opera di poesia sperimentale dell'etologo e scrittore Giorgio Celli (1935-2011), membro del Gruppo 63; il libro, esordio poetico di Celli, fu la prima pubblicazione di Geiger, piccola casa editrice di Adriano Spatola e fratelli.

Sommario:
- Il pesce gotico (con 10 disegni di Cesare Lazzarini)
- Appendice: Operazione poetica - Il grande trasparente

Designer: Pier Achille Cuniberti.

Formato 17x16 cm.

L'archivio Maurizio Spatola ospita online un pdf con l'intero libro.

Elenco OPAC delle biblioteche con questo libro.

LE BALLATE DELLA SIGNORINA RICHMOND

NANNI BALESTRINI - LE BALLATE DELLA SIGNORINA RICHMOND
Commento visivo di Gianfranco Baruchello
(Cooperativa Scrittori - I Gulliver 11 - Novembre 1977 - 108pp.)


















Raccolta di versi in quartine libere, La Signorina Richmond di Nanni Balestrini mescola materiali provenienti dalle fonti più disparate: manuali di cucina, danza ed ornitologia, i discorsi di Luciano Lama e gli slogan del movimento del '77, citazioni di Bertolt Brecht e Mao con un metodo compositivo che, combinando ironia e aleatorio, fa a pezzi l'ordine. La signorina Richmond, donna-uccello e musa continuamente evocata dal testo è sempre altrove e, come l'utopia, è insopprimibile; anche se viene cucinata in tanti modi nella ballata III: "Istruzioni per l'uso pratico della signorina Richmond", torna a volare e a dissentire. Forse, come suggeriva Alfredo Giuliani, è la poesia in persona. 

A questo primo libro ne fecero seguito altri tre, tra gli anni '80 e '90; l'intero ciclo fu poi raccolto in "Le Avventure Complete della Signorina Richmond" (Testo&Immagine, 1999).

Sommario:
- I. (da "Ballate Distese", Geiger 1975, poi in "Linus" Settembre 1976)
- II. (da "Introduzione a Baruchello", Galleria Schwarz, Marzo-Aprile 1975)
- III. (da "Ballate Distese", Geiger 1975, poi in "Linus" Marzo 1977)
- IV. (da "Ballate Distese", Geiger 1975)
- V. (da "Ballate Distese", Geiger 1975)
- VI. (testo del catalogo per la mostra di Pablo Echaurren, Galleria Schwarz,
        Marzo-Aprile 1975, poi in "Erba Voglio" 24-25, Febbraio-Maggio 1976)
- VII. (da "Linus", Luglio 1976)
- VIII. (da "Il Verri", serie sesta, 2, Settembre 1976)
- IX. (da "Linus", Novembre 1976)
- X. (da "Linus", Febbraio 1977, poi in "Re Nudo" 52, Aprile 1977) 
- XI. (dal volantone inserito in "Rosso", Marzo 1977)
- XII. (da "Linus", Aprile 1977)
- XIII. (da "Linus", Maggio 1977)
- XIII. (da "Linus", Luglio 1977)
- XIII. (da "Linus", Agosto 1977)
- XIII. (da "Linus", Ottobre 1977)
- Nota

Con 16 illustrazioni di Gianfranco Baruchello, a tutta pagina.
Nota in 4a di copertina di Alfredo Giuliani.

Grafica: Piergiorgio Maoloni.

Formato 20,5x12,5 cm.

Il testo integrale del libro si trova sul sito di Nanni Balestrini.

Elenco OPAC delle biblioteche con questo libro.

UNA GENERAZIONE IN PERICOLO

GUIDO BLUMIR - UNA GENERAZIONE IN PERICOLO
Dossier eroina
(L'Europeo - I libri de L'Europeo - s.d. ma 1980 - 68pp.)


















Guido Blumir, sociologo ed esperto nel campo delle droghe e tossicodipendenze, firma Una Generazione in Pericolo, un breve dossier coraggiosamente pubblicato dal settimanale L'Europeo nel 1980.
Il libretto, diretto al pubblico non specialista del settimanale, intende "sdemonizzare" il problema prendendo le mosse dall'urgenza di trovare una risposta concreta al problema delle morti per droga e dalla proposta dell'allora ministro della Sanità, il liberale Renato Altissimo, di somministrazione controllata dell'eroina; Blumir, già autore di pubblicazioni storiche sull'argomento ("La Droga e il Sistema", "Eroina", "Droga e Follia") e collaboratore di Stampa Alternativa, affronta l'argomento in maniera scientifica e si schiera a favore di una sperimentazione medica per limitare il danno di un consumo che è ineliminabile dalla società. Dopo una breve introduzione basilare sulla sostanza e i suoi effetti, il dossier indaga le motivazioni che spingono all'uso, le morti e le loro cause, e le possibilità di disintossicazione. Il testo si avvale di alcune testimonianze dirette di consumatori, compresa quella del celebre scrittore William Burroughs. Il capitolo finale sul problema del trattamento medico è curato da Pierluigi Cornacchia.

Sommario:
- Introduzione (Mario Pirani)
- Cos'è l'eroina
- Perchè si muore di eroina
- Come si esce dall'eroina
- Il caso italiano *
- Gli ospedali e l'eroina (Pierluigi Cornacchia)
- Dizionarietto

* Con un brano da un'intervista di Sergio Di Cori a William Burroughs, Castelporziano, 28 Giugno 1979.

Copertina: Aldo Gagliardi.

Formato 18x11,5 cm.

Elenco OPAC delle biblioteche con questo libro.

QUARANTUNO

FRANCO BELTRAMETTI - QUARANTUNO
Racconto in 41 capitoli annotati
(Cooperativa Scrittori - Romanzi - Novembre 1977 - 108pp.)


















Quarantuno, è un romanzo breve del poeta svizzero Franco Beltrametti (1937-1995). 41 capitoli e altrettante note compongono il racconto di questo metaromanzo scritto tra Riva San Vitale nel Canton Ticino e il Lussemburgo nel 1975-76 e ambientato in una desolata California; le note ("come le faceva Savinio") non sono un corpo separato dall'opera ma, contrastando lo stile duro e asciutto del racconto, giocano con una narrazione che confonde ironicamente il lettore fino a fargli domandare se sia il protagonista, lo spacciatore Quarantuno, ad interagire con l'autore o viceversa: "Mi fai parlare troppo, rovino il capitolo". Quarantuno in un conto alla rovescia scivola inconsapevolmente verso la propria estinzione e al termine del capitolo 41 viene ucciso.

Sommario:
- Dall'uomo quarantuno all'uomo zero (Corrado Costa)
- Quarantuno
- Note a Quarantuno

Grafica: Piergiorgio Maoloni.

Formato 20,5x12,5 cm.

Elenco OPAC delle biblioteche con questo libro.

PARLARE E' INUTILE, CI CONOSCIAMO

TERESIO BIANCHESSI - PARLARE E' INUTILE, CI CONOSCIAMO
(Edizioni La Scimmia Verde - La ricerca 2 - Luglio 1976 - 112pp.)


















I surreali frammenti di Parlare è Inutile... di Teresio Bianchessi vivono in uno spazio indefinibile, tra racconto dell'alienazione quotidiana e poesia. Il libro, pubblicato dalla editrice milanese La Scimmia Verde nel 1976, è introdotto da Pino Franzosi.

Copertina: disegno di Enzo Lionetti.

IL PUGNO O LA ROSA

TANTA GENTE - IL PUGNO O LA ROSA
I radicali: gauchisti, qualunquisti, socialisti?
(Bertani Editore - Evidenze 41 - Luglio 1979 - 560pp.)


















Antologia di testi sul Partito Radicale, curata da Walter Vecellio. Il Pugno o la Rosa contiene gran parte di quanto è apparso sulla stampa dai primi anni '60 (gli anni della scissione del primo P.R.) alla campagnia elettorale per le politiche del 1979 e documenta il difficile rapporto che legava i radicali agli altri partiti, anche della sinistra. 

Sommario:
- Note al testo (Giorgio Bertani, Verona, Giugno 1979)
- introduzione (Giuseppe Rippa, Roma, Aprile 1979)
- Il Partito Radicale: come è nato, com'è (Walter Vecellio)
Parte 1a: Radicali, chi sono?
- I radicali ieri
- I radicali e il caso Braibanti
- La libertà radicale
- I radicali oggi: la società radicale
Parte 2a: I giornali si accorgono del "fenomeno" radicale...
- Un digiuno durato novanta giorni
- L'eresia radicale
- Sciopero della fame e della sete per il diritto all'informazione
- I radicali entrano nel "palazzo"
- Il contraddittorio Pannella-De Carolis
- La polemica radicali-PCI
- Pasolini e i radicali
- I radicali piacciono ad Armando Plebe
- Gli otto referendum
Parte  3a: Referendum sulla legge reale e sul finanziamento ai partiti
- Il Partito Comunista Italiano alle tribune per i referendum
- Le menzogne del PCI in tv
Parte  4a: I radicali sui giornali, giorno per giorno
- La Voce Repubblicana
- Paese Sera
- L'Unità
- Quotidiano dei Lavoratori
- Il Manifesto
Appendice: Andiamo alle elezioni!
- I radicali e le elezioni del '79

Scritti di: Nicola Adelfi, Gianmario Albani, Ugoberto Alfassio Grimaldi, Giuliano Amato, Giuseppe Are, Alberto Asor Rosa, Gianni Baget Bozzo, Andrea Barbato, Adolfo Battaglia, Piergiorgio Bellocchio, Arrigo Benedetti, Enzo Biagi, Giorgio Bocca, Luca Borgomeo, Paolo Bufalini, Guido Calogero, Carlo Casalegno, Cesare Cases, Luciana Castellina, Francesco Ciafaloni, Dino Cofrancesco, Flavio Colonna, Francesco Compagna, Aniello Coppola, Silverio Corvisieri, Maurizio Costanzo, Sergio Cotta, Fausto de Luca, Umberto Eco, Paolo Farneti, Maurizio Ferrara, Giuseppe Fiori, Enzo Forcella, Fortebraccio, Franco Fortini, Paolo Franchi, Alessandro Galante Garrone, Giorgio Galli, Ernesto Galli dellla Loggia, Renato Ghiotto, Antonio Ghirelli, Arturo Gismondi, Vittorio Gorresio, Ruggero Guarini, Renato Guttuso, Nilde Jotti, Raniero La Valle, Davide Lajolo, Brice Lalonde, Luciano Lama, Luigi Longo, "Lotta Continua", Emanuele Macaluso, Sandro Magister, Nicola Matteucci, "Il Mondo", Indro Montanelli, Alberto Moravia, Achille Occhetto, Marco Pannella, Goffredo Parise, Pier Paolo Pasolini, Paolo Passarini, Luca Pavolini, il PCI, Edoardo Perna, Claudio Petruccioli, Andrea Pirandello, Piero Pratesi, Augusto Premoli, Luigi Preti, Giuseppe Prezzolini, Michele Ributti, Emanuele Rocco, Stefano Rodotà, Leonardo Sciascia, Giovanni Spadolini, Paolo Spriano, Federico Stame, Gianni Statera, Domenico Tarizzo, Giglia Tedesco, Lietta Tornabuoni, Aldo Tortorella, Antonello Trombadori, Paolo Ungari, "L'Unità", Salvatore Valitutti, "La Voce Repubblicana", Guglielmo Zucconi.

Articoli da: La Prova Radicale, Argomenti Radicali, Notizie Radicali, Nuova Generazione, Il Giorno, Il Punto, L'Espresso, Il Manifesto, Critica Sociale, "Er Compromesso Rivoluzzionario" (Garzanti), Nord e Sud, Corriere della Sera, Il Mondo, Panorama, Il Resto del Carlino, La Stampa, Rinascita, Paese Sera, Messaggero, Linus, Lotta Continua, L'Unità, Voce Repubblicana, Stampa Sera, Giorni, Europeo, TG2, Quotidiano dei Lavoratori, Il Giornale, La  Repubblica.

Formato 21x14 cm.

Elenco OPAC delle biblioteche con questo libro.

INTERNAZIONALE SITUAZIONISTA

INTERNAZIONALE SITUAZIONISTA (ce n'a èté qu'un debut)
a cura di Sergio Ghirardi e Dario Varini
(La Salamandra - Filo rosso 5 - Dicembre 1976 - 306pp.)


















Raccolta di testi dell'Internazionale Situazionista curata nel 1976 da Sergio Ghirardi e Dario Varini (da sempre attivi nell'ambito della critica radicale e all'epoca transitati anche per la rivista "Puzz" verso la sua fine). Il libro si proponeva la divulgazione delle tesi situazioniste contro il rischio di una sua "riscoperta" alla moda.
Ai testi dalla rivista "Internationale Situationniste" i curatori del volume accompagnano due contributiti critici sull'I.S., il suo lascito e note sugli epigoni in Italia e all'estero.
Sommario:
- Introduzione (Sergio Ghirardi)
- I testi dell'I.S. (brani tratti: da "IS", numeri da 1 a 12, 1958-1969)
- Appendice A: Della miseria nell'ambiente studentesco (1966)
- Appendice B: Il Reichstag brucia? (Gli amici dell'internazionale, Dic. 1969)
- Contributo critico all'IS (Dario Varini)

Formato 20x10 cm.

Elenco OPAC delle biblioteche con questo libro.

PICCOLA CITTA'

PICCOLA CITTA'...
a cura di "Gabbia/No", collettivi "Spacemaker" e Giurisprudenza
(Alpha Beta - 1987 - 100pp.)

















Nel decennale dell'uccisione di Francesco Lorusso, Piccola Città, ricostruisce i fatti di Marzo 1977 a Bologna. Curato da un gruppo di collettivi bolognesi all'indomani della chiusura forzata del Centro di Documentazione "Gabbia/No", il libro si occupa anche di una analisi della legge Reale, delle leggi di emergenza e una controinchiesta sulla uccisione dell'autonomo Walter Greco "Pedro" avvenuta a Trieste nel 1985.

Con brani tratti da:
"Parliamo di Francesco" suppl. al n. 51 (2 Marzo 1978) di "Lotta Continua".
"La Talpa Metropolitana", Maggio 1977 - "Le streghe hanno il coltello"
"A/Traverso", Marzo 1977
Documento del collettivo di controinformazione.
Giovanni Lorusso per manifestazione in P. Maggiore (lettura vietata dal PCI)
"Repubblica" del 13/14/15-3-1977
"L'Unità" del 13/14/15/17/18/20/23-3 e 20-4/1977
"Rinascita" n. 11 del 18-3-1977

Foto in bianco e nero.

Formato 14x21 cm.

Libro non trovato nel sistema OPAC delle biblioteche italiane.

LA BAMBOLA ROTTA

ILEANA MONTINI - LA BAMBOLA ROTTA
Famiglia, chiesa, scuola nella formazione dell'identità maschile e femminile
(Bertani Editore - Didattica e pedagogia oggi 2 - Dicembre 1975 - 256pp.)


















La Bambola Rotta, primo libro di Ileana Montini (insegnante e giornalista), è un saggio che tratta dei ruoli delle istituzioni familiari, scolastiche e religiose nella costruzione dell'identità sessuale nell'infanzia. L'opera del 1975 - documento di un'epoca in cui la scuola mostrava più coraggio e fantasia in campo didattico - presenta una raccolta di circa 170 temi scolastici scritti da alunni di scuole medie inferiori (1a e 2a media); la proposta del tema era immaginare un improvviso cambiamento di sesso e, di conseguenza, raccontarne le sensazioni. La differenza più evidente tra i temi maschili e quelli femminili è che nei primi si riscontra una quasi unanime chiusura all'ipotesi, interpretata dall'autrice come pretesa superiorità sull'altro sesso e consapevolezza dei privilegi maschili; nei temi femminili il gioco è accettato, in qualche caso rifiutato identificando il maschio come oppressore. In chiusura, una raccolta di disegni - alcuni di gruppo - sui differenti ruoli e stereotipi sessuali.

"E' la fine ingloriosa del fascino incontestato della donna-bambola, futura madre-sposa, madre-sposa felice o infelice poco importa; vergine-madre delle anime sottomessa ai maschi rappresentanti e mediatori della divinità".

Sommario:
- Presentazione
- introduzione
- Il declino della famiglia
- Il mito dell'infanzia
- Il culto del "ciascuno al suo posto"
- L'interclassismo e la chiesa
- L'interclassismo nelle zone bianche
- L'istituto della famiglia e l'ideologia interclassista (con Lidia Menapace)
- Documentazione 1
- Documentazione 2
- Conclusioni
- Disegni

Formato 20,5x14,5 cm.

Elenco OPAC delle biblioteche con questo libro.

CARCERE

IRENE INVERNIZZI - CARCERE
(Circolo Ottobre - 1 - 1974 - 16pp.)

















  
Prima uscita di una serie di quaderni dal ciclo di conferenze "Le istituzioni dello stato", organizzato dal Circolo Ottobre di Mantova (Lotta Continua) agli inizi del 1974. Per l'organizzazione extraparlamentare L.C. l'istituzione carceraria fu fin dall'inizio una tematica di grande interesse, tanto da dare vita nel 1970 ad una commissione carceri che si occupava di tenere i contatti con i detenuti e sostenerne le lotte. Al suo scioglimento, in seguito a divergenze politiche, nel 1973 alcuni fuoriusciti da L.C. fondarono il Collettivo George Jackson e i più tardi i N.A.P. (Nuclei Armati Proletari).

Il testo integrale di questa pubblicazione, assieme a quelli degli altri quaderni delle conferenze, è raccolto in: Baldelli, Canestrini, Canosa, Dente, D'Orsi, Guidetti Serra, Invernizzi, Pirella, Rochat - "Le Istituzioni in italia" (Savelli, 1976).

Sommario:
- La "delinquenza" come esercito di riserva
- Alla ricerca dell'identità
- Oltre la spontaneità
- Il carcere rovesciato
- Dalle promesse
- ...Al piombo
- Fino alla liberazione
- Dati istat sui carceri Maggio '73
- La sopravvivenza come lotta quotidiana (M.C., Alghero, Aprile 1972)
- Anno di grazia 1973 (Giuliano Spazzali, Caltanissetta, Settembre 1973)
- Lettera aperta agli operai (assemblea, Le Nuove, Torino, Gennaio 1973)
- Nota bibliografica (redazione del Circolo Ottobre di Mantova)

"Le Istituzioni dello Stato - ciclo di conferenze a cura del Circolo Ottobre di Mantova (Gennaio-Marzo 1974)

I titoli, le sottolineature, i documenti, la bibliografia sono della redazione del Circolo Ottobre di Mantova".

Formato 24x17 cm.

RIPRENDIAMOCI IL PARTO!

RAVEN LANG - RIPRENDIAMOCI IL PARTO!
Esperienze alternative di parto: resoconti, testimonianze, immagini
(Savelli - Illustrati 027 - Febbraio 1978 - 80pp.)

















  
Riprendiamoci il Parto! è un manuale fotografico teorico-pratico sulla nascita naturale. Il libro, traduzione di "Birth Book" di Raven Lang (1972) fu una delle primissime pubblicazioni al mondo sull'argomento; "Birth Book" incontrò diverse difficoltà per la fotografie, che seguono nel dettaglio le nascite di sette bambini; alcuni editori avrebbero acconsentito a farlo uscire ma con le foto debitamente censurate sui dettagli anatomici.
Oggi, che il parto al di fuori delle strutture ospedaliere è sempre più diffuso, questo libro rimane un documento coraggioso di un'epoca in cui le donne hanno ricominciato a considerare la nascita come un evento naturale.

Sommario:
- Premessa all'edizione italiana (Silvana Pisa, 20 Gennaio 1977, Roma)
- La nostra esperienza (Patrizia Regazzoni / Silvana Pisa / Angela)
- Introduzione (Sabina Manes)
- Ringraziamenti (Raven Lang)
- Breve storia del parto (Jodi Frediani)
- Quello che stiamo facendo
- Testimonianze (Doris, Mark, Emily, Judy, Skip)
- L'imprinting, la formazione dell'amore e i suoi effetti
- La sessualità femminile durante il parto e l'allattamento
- Le cose a cui bisogna fare attenzione
- La circoncisione
- Il neonato
- La placenta
- Cure prenatali
- Erbe, diete e rimedi
- Bibliografia

"La versione italiana del libro è stata curata da Stefania Ciavattoni, Laura Laureti, Silvana Pisa e Patrizia Regazzoni del gruppo femminista sul parto di Roma".

Titolo originale: Birth Book (Genesis Press, USA, 1972)
Traduzione: Laura Laureti, Stefania Ciavattoni.
Impaginazione di Giuliano Vittori.
Copertina: "Davif".

Formato 29,5x21 cm.

LAVORO MINORILE

MAURIZIO BIZZICCARI & SABINA MANES - 
LAVORO MINORILE - Interviste, testimonianze e cronache fotografiche dell'infanzia che lavora
(Savelli - Illustrati 021 - Marzo 1977 - 48pp.)

















  
Dossier fotografico sulla condizione del lavoro minorile, una vera piaga italiana negli anni '70, specie nel centro-sud (ma i dati non ufficiali parlavano di 55.000 lavoratori figli di immigrati nella sola Milano). Il libro, pubblicato da Savelli nella collana di libri fotografici in grande formato, accompagna le immagini (tutte in bianco e nero) con interviste ai protagonisti.
Introduzioni di Gianfranco Amendola e Luigi Lombardi Satriani.

"E tu perché non vai a scuola, hai il turno di pomeriggio? 
No, io so' de turno tutto er giorno. Lavoro qui...".

Sommario:
- Una società civile (Gianfranco Amendola)
- Il furto della vita (Luigi M. Lombardi Satriani)
- Il lavoro minorile (Sabina Manes)
- M'hanno bocciato troppo
- So' fortunato, ho una scuola con doppi turni
- Aggio penzà a famiglia
- Quaranta lire ar chilo è poco
- La diagnosi è: polineurite tossica
- Abballano i fiori 'nnanze all'uocchie
- Almeno qui stiamo bene, siamo liberi
- Adesso imparo il mestiere
- Ma non fa male l'acido ai bambini?
- Non ti da fastidio questo rumore?
- Tremila lire al mese sono una spesa
- Oggi 'sti figli crescono tutti artificiali
- E' meglio che seguiti a studiare?
- Ragazzo, ragazzo, sei come un fiore morto
- Me servono li sordi

Fotografie di Maurizio Bizziccari.
Testi di Sabina Manes.
Copertina: "Davif".

Formato 30x21,5 cm.

METTIAMO TUTTO A FUOCO!

F. AUGUGLIARO - D. GUIDI - A. JEMOLO - A. MANNI
METTIAMO TUTTO A FUOCO!
Manuale eversivo di fotografia
(Savelli - Illustrati 032 - Dicembre 1978 - 96pp.)


















Mettiamo Tutto a Fuoco! è un manuale storico-pratico di fotografia curato da Fabio Augugliaro, Daniela Guidi, Andrea Jemolo, Armando Manni del collettivo "Immaginemagica".
Il libro, pubblicato da Savelli, illustra nella prima parte le tecniche basilari per realizzare una fotografia (scelta dell'obiettivo, sviluppo, stampa etc.); una seconda parte è dedicata ad un excursus storico sulla fotografia, i suoi rapporti con la società, la pubblicità, l'industria ed il suo uso creativo; segue una sezione dedicata alla fotografia "militante" con interviste a Tano D'Amico e al collettivo "Donna e Immagine", un capitolo sull'uso dell'immagine fotografica nei periodici, con un'intervista all'allora direttore di "Lotta Continua" Enrico Deaglio. Chiude l'opera un'appendice-glossario tecnico. 

"Sognamo (e cerchiamo) una fotografia che guardi il mondo e esprima noi stessi, che comunichi creatività e ribellione per cominciare a immaginare e raccontare le esperienze i desideri le storie i giochi le gioie i drammi le lotte la vita".

Sommario:
Parte I: Le nozioni tecniche indispensabili
- 1. La ripresa
- 2. Il trattamento del negativo
- 3. La stampa
- 4. Come, perchè e dove comprare
Parte II: Fotografia e società
- 1. Fotografia come sistema linguistico
- 2. Fotografia e creatività
- 3. Fotografia e pubblicità
- 4. Fotografia e industria
Parte III: Immagini per la lotta
- 1. Fotografia e movimento (interviste a Tano D'Amico, Riccardo, 
      collettivo Donne e Immagine di Roma)
- 2. Come utilizzare le foto tipograficamente
- 3. Gli audiovisivi (intervista al settore audiovisivi della "Comune")
- 4. Professione reporter (?) (intervista con Tatiano Majore)
- 5. Il fotografo e la legge
Parte IV: Fotografia e quarto potere 
- 1. Fotografia e informazione (intervista a Enrico Deaglio, "Lotta Continua")
- 2. Le riviste fotografiche
- 3. I libri fotografici
- Proposte bibliografiche
Appendice tecnico-scientifica
Copertina: "Davif", foto di Gilles Caron.

Foto di Uliano Lucas, Tano D'Amico, Paola Agosti, Aldo Bonasia ed altri.

Formato 30,5x22 cm.

LOTTE SESSUALI DEI GIOVANI

WILHELM REICH - LOTTE SESSUALI DEI GIOVANI 
(Stampato in proprio - Napoli - 1978 - 96pp.)


















Edizione pirata di Lotte Sessuali dei Giovani di Wilhelm Reich pubblicata nel 1978 (stampato in proprio, Napoli); la versione usata dai pirati è quella di Samonà e Savelli (1972), a sua volta pirata rispetto a Sugar che deteneva i diritti editoriali.
Scritto nel 1931 e pubblicato nel 1933, "Der Sexuale Kampf der Jugend" analizza le cause della repressione sessuale dei giovani e ne individua l'origine nella famiglia. Reich considera la liberazione sessuale un presupposto irrinunciabile per ogni individuo; la mancanza di essa è causa di disturbi sessuali e della personalità.
Quest'opera contribuì ad aumentare i dissapori tra Reich e il Partito Comunista Tedesco e nel Marzo del '33, all'indomani di una recensione derisoria di quest'opera sul quotidiano nazista "Volkischer Beobachter", Reich si vide costretto a lasciare la Germania.

Sommario:
- Nota introduttiva (Nicola Paoli)
- Introduzione (Wilhelm Reich, Gennaio 1932)
- La riproduzione
- Tensione sessuale e soddisfazione
- Il problema dell'omosessualità
- Le difficoltà nei rapporti di amicizia tra i giovani
- Il significato della repressione della vita sessuale dei giovani nella società
  capitalista
- La rivoluzione sociale come condizione preliminare della liberazione
  sessuale
- La politicizzazione del problema sessuale dei giovani

Titolo originale: Der Sexuale Kampf der Jugend.
Traduzione: Nicola Paoli

Formato 23x15,5 cm.

STARE BENE 6

STARE BENE - a cura di Luciano Pradella e Paola Costantini
(coedizione Stampa Alternativa - AAM - n. 6 - Ottobre 1980 - 4 pp.)


















Numero 6 di Stare Bene - "Yoga e meditazione" a cura di Luciano Pradella e Paola Costantini - ancora in coedizione con la rivista AAM; questo numero contiene una introduzione teorica sui vari tipi di yoga e una guida pratica per principianti sulle prime asanas.

Sommario:
- I diversi tipi di Yoga
- Fisiologia eterica dello yoga
- Prime asanas (posizioni comode)
- La meditazione
- Cos'è lo yoga
- Come iniziare

Testata e illustrazioni di Luciano Pradella.
Stampa viola e arancione su carta bianca.

Formato: foglio stampato sui 2 lati; 44 x 64 cm. (22x16 ripiegato).

STARE BENE 5

STARE BENE
(coedizione Stampa Alternativa - AAM - n. 5 - s.d. ma 1980 - 4 pp.)


















Numero 5 di Stare Bene - "Introduzione all'agricoltura organica: biologia e biodinamica" - edito assieme alla rivista AAM.

Sommario:
- Che succede e dove (A. Bertea, P. Pannucci, A. Testi, Tina Iacobbio)
- Perchè l'agricoltura biologica (Prof. Francesco Garofalo)
- L'agricoltura biodinamica (Angelo Bertea)
- Oltre le chiacchiere, per un'agricoltura "pulita"
- Dove sta andando l'agricoltura industriale?

a cura di: Angelo Bertea, Francesco Garofalo, Pietro Pannucci, Pino De Sario, Anna Testi

Testata disegnata da Luciano Pradella.
Stampa blu su carta bianca, con illustrazioni.

Formato: foglio stampato sui 2 lati; 44 x 64 cm. (22x16 ripiegato).
Senza indicazione di luogo e data (ma Roma, 1980).

STARE BENE 3

STARE BENE
a cura di Daniela con la collaborazione del Circolo "La Quercia"
(Stampa Alternativa Editrice - n. 3 - Novembre 1979 - 4 pp.)


















Nel Settembre 1977, in occasione delle giornate bolognesi del Convegno contro la repressione, nasce il progetto AAM (Alimentazione, Agricoltura, Medicina) su iniziativa di un gruppo di persone interessate a ripensare ad un rapporto naturale tra uomo e ambiente e ad una gestione della vita quotidiana a misura d'uomo. Il n. 0 del bollettino "AAM" esce nel Gennaio-Febbraio 1978 e, dopo avere attraverso vari mutamenti, la rivista è tuttora in attività come "AAM / Terra Nuova".
Sull'onda di questa rinnovata sensibilità per le tematiche naturali e salutiste la fine degli anni '70 conosce un grande fermento: si moltiplicano associazioni, erboristerie, cooperative agricole, iniziative editoriali etc.
Il primo numero di Stare Bene, creatura di Stampa Alternativa frutto di questi fermenti, vede la luce nel 1978.

Questo n. 3 - "Alimentazione naturale per le gestanti e i bambini" del Novembre 1979 - è curato dal Circolo Alimentazione Naturista "La Quercia" di Macerata; Stare Bene suggerisce indicazioni, anche per non iniziati, per un facile approccio teorico e pratico al cibo naturale. Successivamente, AAM si affiancherà a Stampa Alternativa per realizzare in coedizione diversi numeri di "Stare Bene".

Sommario:
- Cibo per gestanti
- Anticoncezionali
- Alimentazione per i bambini
- Lo svezzamento
- Consigli utili per le madri
- Piccola erboristeria

Testata disegnata da Luciano Pradella.
Stampa marrone su carta bianca, con illustrazioni.

"Stampato in proprio - Stampa Alternativa Ed. - Nov. 1979".

Formato: foglio stampato sui 2 lati; 44 x 64 cm. (22x16 ripiegato).

PER ESEMPIO: SPRAY

PER ESEMPIO: SPRAY
a cura del Gruppo di lavoro ecologia e politica del WWF svizzero
(Stampa Alternativa - Centro Rosso - 1978 - 16pp.)


















Pubblicato in coedizione da Stampa Alternativa e Centro Rosso nel 1978, Per Esempio: Spray è un opuscolo di controinformazione sui propellenti e i loro danni all'ambiente e alla salute. Parziale traduzione di uno studio curato dal WWF, Stampa Alternativa lo pubblica in polemica con lo stesso WWF, un ente legato a doppio filo alle banche e all'industria chimica, definito "creatura del grande capitale multinazionale". Lo studio, in larghissimo anticipo sui media, rivela i rischi dell'uso massiccio del freon sullo strato dell'ozono; ritenendo utili e veritiere le informazioni in esso contenute "su un problema come quello degli aerosol di cui nulla o quasi si sa nel nostro paese", Stampa Alternativa intendeva utilizzarlo come spunto per altre ricerche e denunce contro i metodi delle multinazionali (sulla scia del caso Nestlé).

Illustrazioni in bianco e nero.

POLIZIA

GIANNI VIOLA - POLIZIA
1860-1977 Cronache e documenti della repressione in Italia
(Bertani Editore - Stampa Alternativa - 2a ed. - Maggio 1978 - 232pp.)


















Polizia è un dossier di Gianni Viola edito congiuntamente da Bertani e Stampa Alternativa nel 1978. Il libro contiene una prima parte che inquadra storicamente le forze di Pubblica Sicurezza dalla fine del '700 al 1977; a questa fa seguito una cronologia (1860-1978) degli episodi di repressione e violenza delle forze dell'ordine in occasione di manifestazioni, scioperi e rivolte. Chiude l'opera una serie di appendici con statistiche e bibliografia.

Sommario:
Prefazione (Saro Pettinato) 
Introduzione
Parte prima
Le forze di polizia in italia dal 1774 al 1946
Sintesi storica dall'Unità d'Italia al fascismo
Il corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza nel secolo scorso
Ricostruzione ed epurazione nella Polizia dopo la resistenza
La politica dell'ordine pubblico da Scelba a Cossiga
Note
Parte seconda
Cronologia della repressione dal 1869 al 1943
Note
Cronologia della repressione dal 1843 al 1977
Note
Appendici
Vittime degli scontri tra Forze di Polizia e popolazione (1860-1978 per data)
Vittime degli scontri, suddivisione per regioni
Specchietti riassuntivi
I responsabili: Presidenti del consiglio dal 1848 al 1946
I responsabili: Governi dal 1946al 1978
Organici dei Carabinieri e della Pubblica Sicurezza dal1814 al 1975
Bibliografia

"...ringraziamo per la preziosa collaborazione Silvano per la realizzazione della copertina, Tonino per la consulenza tipografica, Mario per i montaggi, Claudio per la composizione.

Polizia è stato stampato in proprio da Stampa Alternativa Editrice (marzo, aprile, maggio 1978) ed è supplemento alla Agenzia di Stampa "Stampa Alternativa", registrata presso il Tribunale di Roma con il numero 14276 il 24-12-1971; il direttore responsabile Marcello Baraghini".

FESTA CONTINUA

STAMPA ALTERNATIVA - UNA TAZZA DI THE - ERA ORA - BRANKO
"FESTA CONTINUA"
(Editrice Stampa Alternativa - Dicembre 1975 - 48pp.)


















L'editrice ed agenzia di controinformazione Stampa Alternativa, da sempre in prima fila nelle lotte contro i managers che gestivano gran parte dei concerti rock (David Zard, Franco Mamone etc., definiti "sciacalli"), nel 1975 pubblica Festa Continua, sul circuito alternativo dei concerti, curata assieme alla rivista Una Tazza di The e ai collettivi Era Ora e Il Branko.
La prima parte è dedicata ad un bilancio su alcuni festival e concerti gratuiti di quell'anno: Rubiera, Licola, Parco Lambro, Piazza Navona, Umbria Jazz etc.
La seconda parte è una guida pratica all'organizzazione di uno spettacolo "alternativo-creativo-liberato", che comprende anche gli aspetti burocratici.
In conclusione, "mappa dei compagni suonatori", un elenco alfabetico completo di indirizzi e telefoni degli artisti a disposizione del circuito alternativo.

Con interventi di: Stampa Alternativa, Collettivo "Era Ora", Tazza di Thè (Mondovì), Branko (Casale Monferrato), Lotta Continua, PdUP per il Comunismo, Collettivo Controcultura (Avellino). 

Sommario:
- Parte prima, Cosa è successo a: Licola / Parco Labro / Rubiera...
- Parte seconda, Manuale dello spettacolo alternativo: Il posto / SIAE...
- Parte terza, Mappa dei compagni suonatori

"Stampa Alternativa reg. trib. Roma 14276 del 24.12.71
printed by Lewis McCann, London December 1975".

Illustrazioni di Stefano Tamburini.
Foto in bianco e nero.

Formato 20,5x15,5 cm.

Libro non trovato nel sistema OPAC delle biblioteche italiane.

UN QUARTIERE NEL CIELO

ALDO PIROMALLI - UN QUARTIERE NEL CIELO
(Tampax - Bambù 3 - Marzo 1978 - 28pp.)


















Un Quartiere nel Cielo, terza raccolta del poeta beat romano Aldo Piromalli, raccoglie venti composizioni del periodo 1968-1974; Piromalli è anche noto per la sua partecipazione al Festival Internazionale di Poesia di Castelporziano (1979); ha pubblicato, tra l'altro, "Uccello nel Guscio" (1971) e "Viaggio" (1977), sue poesie sono apparse sulle riviste "Tampax" (1972-1974) e "Camion" (1980).

"Bambù (3) collana di poesia a cura di Giulio Tedeschi, Giampiero Macchioni & Attilio Ianniello.

Suppl. Stampa Alternativa, reg. trib. Roma n. 14276".

Formato 21x15 cm.

Libro non trovato nel sistema OPAC delle biblioteche italiane.

Copia dall'archivio di Giulio Tedeschi.

L'ALBERGO DELL'ORSO

WALTER FERRARI - L'ALBERGO DELL'ORSO
(Tampax - Bambù 1 - 1976 - 20pp.)


















Tampax, già foglio aperiodico (1972-1974), dal 1975 edita diversi titoli di poesia, tra questi Uomo Nudo di Gianni Milano. 
L'Albergo dell'Orso di Walter Ferrari raccoglie 13 poesie composte tra il 1973 e il 1976. Il libretto inaugura la collana di poesia Bambù, curata da Giulio Tedeschi e Giampiero Macchioni.

"Dèjeuner sur l'herbe" è ripubblicata in "Camion" n. 1 (1980).

Copertina: Walter Ferrari.
A pag. 9: "Padre Tempo", scultura in pelle, metallo e capelli di ignoto.

"Suppl. Stampa Alternativa, reg. trib. Roma n. 14276 - Torino - 1976".


Copia dall'archivio di Giulio Tedeschi.

CONTROSTORIA DEGLI USA

NICK THORKELSON & JAMES O'BRIEN
CONTROSTORIA DEGLI USA 
(Savelli - Illustrati 017 - Luglio 1976 - 72pp.)


















Controstoria degli USA di Thorkelson e O'Brien è la traduzione italiana di un libro a fumetti pubblicato negli Stati Uniti come numero della rivista "Radical America" (Vol. III, n. 7, 1973). La rivista era la voce dell'area della New Left che aveva precedentemente dato vita all'SDS, Students for a Democratic Society, scioltasi nel 1969.
La "controstoria" racconta lo sviluppo degli Stati Uniti, dai tempi di Colombo all'inizio del decennio '70, attraverso le lotte dei lavoratori, delle donne, dei neri, etc.

Titolo originale: Underhanded History of the USA (Radical America, 1973).
A cura di Peppino Ortoleva.
Riduzione grafica di Giovanna Caronia e Vincino.
Copertina: Vincino.

Formato 30x21,5 cm.

L'opera intergrale in inglese si può leggere sul sito della Brown University

UN ALTRO TERREMOTO

FRANCO BELTRAMETTI - UN ALTRO TERREMOTO
(Geiger - Poesia n. 6 - Marzo 1971 - 48pp.)


















Un Altro Terremoto è una delle prime pubblicazioni del poeta svizzero Franco Beltrametti (1937-1995), la sua seconda raccolta di versi.
Il libretto, dedicato "ai compagni del Belice", raccoglie 41 poesie scritte tra il Dicembre 1969 e l'Agosto 1970 in Sicilia, dove Beltrametti visse tra i terremotati di Partanna (Trapani).

"Il teatro a Segesta è
 guardare nuvole dalle molte facce
 passare".
(1/1/70 per W.E. Tickell jr.)

Design: Giovanni Anceschi.

Formato 15x11 cm.

Elenco OPAC delle biblioteche con questo libro.

GORDON PYM

VINCENZO SORRENTINO - GORDON PYM
(Ottaviano - Grandi fumetti Ottaviano 4 - Ottobre 1979 - 80pp.)


















Per la serie "grandi fumetti", Ottaviano pubblica un adattamento del celebre romanzo Le Avventure di Gordon Pym, una delle opere più rappresentative di Edgar Allan Poe.

Sommario:
- Scheda
- Premessa
- Gordon Pym

Sceneggiatura: Liberato e Franco Sorrentino

Grafica: Claudio Uracchi

Formato 29,5x21,5 cm.

L'ARMA PROPRIA

L'ARMA PROPRIA
Materiali di critica, analisi, invenzione e teoria in atto 
(Bertani Editore, rivista trimestrale, Anno I, n. 0, Giu.-Ago. 1979 - 184pp.)


















In un periodo di crisi della nuova sinistra, il progetto L'Arma Propria si proponeva una rimessa in discussione della comunicazione antagonista, contro e fuori dal potere, "o meglio, al di là".
I temi della rivista, nata nel difficile periodo a ridosso dell'operazione giudiziaria del 7 Aprile 1979, che portò a numerosi arresti nell'area dell'autonomia, spaziavano dai saggi di Roberto Di Marco e Francesco Leonetti sul lavoro intellettuale alla letteratura, con le poesie di Roberto Roversi e Nanni Balestrini; L'Arma Propria cessò le pubblicazioni dopo questo n. 0. 

Sommario:
- In mente (editoriale)
- A verbale (Gianni Scalia, Roberto Di Marco)
- Carte aggiunte: Aforismi vecchi del '77-'78 (Francesco Leonetti)
- Vocabolario
  (Marco Belpoliti, Rocco Cerrato, Dmenico Pazzini, Paolo Valesio)
- Invenzione espressione (Ingebor Bachmann, Franco De Faveri, 
  Robert Lowell, Bianca Tarozzi, Roberto Roversi, Ferruccio Brugnaro, 
  Nanni Balestrini, Luciano Caniato, Gregorio Scalise, Corrado Costa, 
  Gaetano Testa)
- L'Altra storia (Rosella Mangaroni, Paola Alberti, Joe Bousquet, 
  Charles Debierre, Beppe Sebaste, Evgenji Zamjatin, Luigi Magarotto)
- Notizie (Charles Bukowski, Sandro Chili, Lea Ritter Santini)
- Le parti del discorso (Cesare Padovani, Franco Berardi, Roberto Bugliani,
  Ugo Dessy, Filippo Di Forti)
- Giornale (Giuliano Buselli, Roberto Masiero, Renzo Paris, Marco Gabrieli,
  Antonio Porta, Roberto Bergamini)
- Ultimissime (Eugene Mnkowski, Stefano Mistura) 

"A cura di Marco Belpoliti, Giorgio Bertani, Roberto Di Marco, Marco Gabrieli, Gianni Scalia, Ivano Spano (dir. resp.)

Marchio della rivista e idea di copertina di Maurizio Osti
Disegni di Sergio Zuanetti
Foto di Raffaello Bassotto

Redazione editoriale e amministrazione c/o Bertani Editore, via Garibaldi 18 Verona.

Numero 0 in attesa di registrazione".

Formato 27x20 cm.

Elenco OPAC delle biblioteche con questo libro.

TRAM TRAM ROCK

LORENZO MATTOTTI & ANTONIO TETTAMANTI - TRAM TRAM ROCK
(L'Isola Trovata - I racconti delle nuvole - Agosto 1979 - 72pp.)


















Terza opera di Lorenzo Mattotti, Tram Tram Rock venne disegnato nel 1978, contemporaneamente al più noto Huckleberry Finn. Gli episodi, scritti assieme ad Antonio Tettamanti, furono pubblicati a puntate sul settimanale milanese di annunci "Secondamano" ed infine in volume dall'Isola Trovata di Luigi Bernardi.
Le storie metropolitane di Tram Tram  Rock, contemporanee al sequestro  Moro (e con alcuni precisi riferimenti a quei fatti), raccontano le giornate di due amici nella Milano delle case a ringhiera, abitata da una umanità dolente che si barcamena tra lavori malpagati e disavventure di ogni tipo.

Sommario:
- introduzione (Lorenzo Mattotti & Antonio Tettamanti)
- Tram Tram Rock
- Briciole e lavoro
- L'eredità Besana

Grafica: Robinson & Sons

Formato 26,5x20 cm.

Il blog di Lorenzo Mattotti ospita alcune tavole e ricordi dell'autore.

IL CARCIOFO NAZIONALE

IL CARCIOFO NAZIONALE - a cura di CASTELLI - GOMBOLI - L'ORSO
Il meglio delle trasmissioni radiofoniche di Radio Milano Centrale
(Luigi F. Bona Editore - s.d. - 1978? - 64pp.)


















Il Carciofo Nazionale raccoglie i testi satirici trasmessi nel 1976 da Radio Milano Centrale e Radio Regione ("Il carciofo nazionale", "Cara D.C." e "La tana dell'orso") nel periodo precedente alle elezioni politiche del 20 Giugno 1976. Nonostante il successo, i costi di gestione costringono Radio Milano Centrale a cessare la propria attività; l'emittente cederà le proprie frequenze e molti dei collaboratori a Radio Popolare, che comincia a trasmettere nel Settembre 1976.

"Gli autori ringraziano il Partito che Deve Continuare e il Partito Completamente Integrato per avere permesso, con la loro opera instancabile, che le loro sceneggiature non perdessero troppo in attualità". 

A cura di Alfredo Castelli con Mario Gomboli e L'Orso.

Grafica: Studio Arcoquattro.
Complici: Max Casalini, Giorgio Cavazzano, Milo Manara, Tiziano Sclavi.
Formato 21,5x15,5 cm.

Libro non trovato nel sistema OPAC delle biblioteche italiane.

NORA

CINZIA GHIGLIANO - NORA
(Dalla Parte Delle Bambine - Per le ragazze - Febbraio 1978 - 80pp.)


















Nora di Cinzia Ghigliano è un adattamento a fumetti della commedia teatrale "Casa di Bambola" (1879) di Henrik Ibsen.
Il volume è pubblicato dalle Edizioni Dalla parte delle bambine, una casa editrice femminista fondata a metà anni '70 da Nella Bosnia e Adela Turin e specializzata in libri illustrati per l'infanzia.
 
In appendice, il testo integrale di "Casa di Bambola".
 
Colore: Francesca Cantarelli.

POESIE E CANZONI

PATTI SMITH - POESIE E CANZONI
Testi originali con traduzione a fronte
(Edizioni Vuoto a Perdere - 1979 - 128pp.)


















Libro pirata del 1979 con testi di poesie e canzoni di Patti Smith. Il volume raccoglie due opere in versi: "Witt" (1973) e "The Night" (1976, scritta assieme a Tom Verlaine). Le canzoni antologizzate risalgono al periodo dei due primi albums, "Horses" e "Radio Ethiopia" (1975/76)
Nello stesso anno l'editore Savelli pubblica una antologia - non autorizzata - di versi e canzoni della Smith, che raccoglie una selezione da "Witt".
Newton Compton, all'epoca unico legittimo possessore dei diritti, pubblicherà "Witt" e "The Night" in forma integrale solo nel 1980 nella raccolta "Poesie Rock".

Sommario:
- Witt
- The Night
- Canzoni

Con foto in bianco e nero.

Formato 23x16 cm.